BALBUZIE

DISFLUENZA VERBALE - BALBUZIE

La balbuzie è la presenza di involontari prolungamenti, ripetizioni di parole e/o parte di parole, blocchi, nella produzione del linguaggio. Chi balbetta sa esattamente quello che vuole dire, eppure in certi momenti non ci riesce. Possono poi associarsi anche alcune tensioni muscolari e segni di "sforzo", come ad esempio strizzare gli occhi, muovere la testa, agitare mani e piedi. La balbuzie non è un problema psicologico, anche se l'emotività interferisce notevolmente con la fluenza del linguaggio e se non si interviene tempestivamente con un adeguato trattamento specialistico logopedico, può portare con se ripercussioni emotive sull'intera esistenza dell'individuo. Il percorso terapeutico nell'età adulta riguarda:

  • Valutazione dei fattori di rischio alla comparsa ed al mantenimento della balbuzie.
  • Valutazione, bilancio e trattamento della disfluenza di grado lieve-moderato-severo, in contesto individuale o di gruppo.
  • Intervento riabilitativo in caso di incoordinazione pneumofonatoria.
  • Trattamento delle tensioni muscolari, tic ed ansia associate alla produzione del linguaggio.